Crea sito
Header image: David Lachapelle
Chi sono?
Chi sono?

Simona.....niente e nessuno per molti, qualcuno per alcuni.

FUSIONE DI:
FUSIONE DI:

videoarte, pittura, fotografia, scultura, arte digitale, disegno, musica, performance, installazioni, illustrazioni pubblicitarie, letteratura, citazioni c'è tutto ciò che conosco esprapolato da varie fonti ed rielaborato da me.

orologio

video

il mio mito

La pop art è un modo di amare le cose.

Andy Warhol

QUI


qui troverai anche piccole gocce di miei pensieri sparse qua e la tra i post
nulla più

Creative Commons License
gocce di pensieri by dimensionex

citazioni varie

(Henry Ford)


l'arte

meta suprema dell'arte è cogliere l'essenza dell'apparenza.

Morandotti Alessandro


(Erich Fromm)


Illustrazioni pubblicitarie

La pubblicità è la più grande forma d’arte del ventesimo secolo.

marshall mclucan

ALTRE MIE PASSIONI

il cinema horror



the art of advertising Photo

Rosangela Betti

Mumiy Troll

il mio libro preferito: Lucia Etxebarria - noi che non siamo come le altre


Raquel non paga quasi mai quello che beve

da visitare

Rosangela Betti

Hector&Hector

ILOVE
ILOVE
spiderman♥maryjane
spiderman♥maryjane
Disclaimer ©

questo blog si basa sull'illustrazione di opere d'arte per far conoscere la pop art e l'arte contemporanea a chi ne ignora l'esistenza, sottolineo che le immagini esposte sono dei loro ristettivi proprietari, in base alL'art. 90 della l. 633/41 in ogni mio post c'è sempre l'autore con nota biografica allegata, la riproduzione delle foto non si considera quindi abusiva però qualora la loro riproduzione non sia gradita dallo stesso autore provvederò a cancellarle.

Categorie

Joan Rabascall

Nato a Barcellona nel 1935 da una famiglia operaia, va a vivere a Parigi con una borsa di studio di 50.000 pesetas (circa 300€) per studiare arte.
Da lì viaggerà ad Amsterdam, Londra e negli Stati Uniti venendo contagiato dallo spirito della Pop Art, reinterpretandola all’Europea, dando più rilievo all’individuo che ai prodotti commerciali.

la maggior parte delle sue opere è basata su temi di denuncia: gli stereotipi sulle donne, la potenza del turismo o la strumentalizzazione dei media e per la maggior parte sono realizzate con la tecnica del collage.

 gocce scritte per le mie donnex

KRISTEN

 Il giorno dopo
Rabbia, il mio volto
Guardalo!
Mi guardo allo specchio
Sono un piccolo mostro
Cattiva, ma perché?
Un cartello luminoso
Luccica di nero nella mia testa…….VIA!!!
Gli scatti bizzarri incominciano
Ed io non piloto più il mio corpo. E tu?
Tu resti a guardare

Con la pazienza di un angelo
Cosa potrò mai darti per
Riconoscenza??
Sto frugando nella
Tua mente
Ti sto derubando della tranquillità.
Sono oramai a corto di immagini
CHE SQUALLORE!!
Ho voglia di imprigionarti
Qui nel mio cuore
E non lasciarti andare più
Via…..ma non posso o forse solo non voglio …….
Sono solo affamata di te
Io che non riesco a
trovare un senso a nulla
io che mi arrabbio sempre
io che non ho paura di niente
io che so umiliare il prossimo come nessun’ altra.
Ho bisogno di sensazioni forti
Per vivere
E per sopravvivere
E per questo ti sto violentando corpo e mente
Perdonami sono un aneroide
Che ti narcotizza con l’odore del vuoto.
Sono il risultato di un errore
Commesso
Da me…. stessa
Sono una sciocca e
Presuntuosa
Cassaforte di cattivi gusti
Basta nessuna giustificazione
Sono solo una bastarda
Unione
Di pezzi meccanici difettosi
Ed è impossibile aggiustarmi

Sono e sarò sempre
Una mente contorta e senza senso.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Una risposta a Joan Rabascall

Archivi